Attivazione servizio di assistenza psicologica per emergenza Covid-19

Il Ministero dell’Istruzione ha sottoscritto un Protocollo d’intesa con Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi per fornire supporto psicologico da parte di professionisti psicologi esterni a studenti, genitori, insegnanti e personale ATA per rispondere a traumi e disagi derivanti dall’emergenza COVID-19 e per fornire assistenza nei casi di stress lavorativo, difficoltà relazionali e affettive, traumi psicologici e prevenire l’insorgere di forme di disagio o malessere psico-fisico in futuro.
È stato individuato dalla nostra Scuola, mediante avviso pubblico, la psicologa Dott.ssa Sofia Ciappina che, come esperto esterno, fornirà un supporto psicologico gratuito ad alunni, genitori, docenti e personale ATA. Gli incontri con la dott.ssa Ciappina si svolgeranno in totale riservatezza presso gli spazi appositamente predisposti dall’Istituto o, nel caso di interdizione delle attività in presenza, da remoto su apposita piattaforma secondo le indicazioni che verranno fornite, nel rispetto della privacy. Gli incontri si svolgeranno a partire dall’8 gennaio e sino al 26 febbraio 2021, tutti i venerdi nonché l’ultimo mercoledi dei mesi di gennaio e febbraio, dalle ore 8:30 alle ore 12:30. Il servizio di supporto psicologico è disponibile su appuntamento ai seguenti recapiti dedicati della Dott.ssa Ciappina: 0966.22136 (chiamando dal lunedì al venerdì dalle ore 15:30 alle 16:30), oppure via email all’indirizzo sofia.ciappina2@gmail.com..

Si precisa che per poter fruire del servizio di sportello psicologico è necessario sottoscrivere il consenso informato. I genitori dovranno espressamente autorizzare il/la proprio/a figlio/a con modulo apposito. Un analogo modulo è stato predisposto per gli adulti. Per le eventuali attività a distanza i moduli di consenso e le copie dei documenti di identità saranno inviate direttamente al professionista all’indirizzo email sofia.ciappina2@gmail.com. L’attività svolta all’interno del progetto non è di natura medica o psicoterapeutica ma di ascolto e consulenza per cui il consenso prestato è relativo alla partecipazione al progetto e al trattamento dei dati personali (nella fattispecie nell’ambito dello sportello d’ascolto) e non si configura come consenso informato per un trattamento medico. Le eventuali attività svolte in classe non necessitano di consenso da parte della famiglia, trattandosi di attività progettuali della scuola, realizzate con fondi ministeriali appositamente stanziati. La presente circolare, pubblicata sul sito web ha valore di notifica alle famiglie della imminente
attuazione del progetto.

Si allegano alla presente circolare:
1. l’Informativa privacy - Progetto “Assistenza psicologica”,
2. i moduli per il consenso informato – per gli studenti e per gli adulti;
 

Data: 
Giovedì, 7 Gennaio, 2021